Teatro Massimo di Palermo

LA FIABA DI TRISTANO E ISOTTA

dall’opera Tristan und Isolde di Richard Wagner 

Sala grande del Teatro Massimo di Palermo

Sabato 20 aprile 2024 ore 11.00

DATE RISERVATE ALLE SCUOLE

Mercoledì 20 marzo 2024 ore 10.00 e 11.45
Giovedì 21 marzo 2024 ore 10.00 e 11.45
Venerdì 22 marzo 2024 ore 10.00 e 11.45

Martedì 16 aprile 2024 ore 11:30
Mercoledì 17 aprile 2024 ore 10:00 e 11:45
Giovedì 18 aprile 2024 ore 10:00 e 11:45
Venerdì 19 aprile 2024 ore 10:00 e 11:45

La leggenda di Tristano e Isotta è antichissima, una delle vicende più romantiche del medioevo: narra le avventure di un cavaliere e di una principessa che si innamorano grazie a un magico Elisir. Wagner compose l’opera su ispirazione del testo di Goffredo di Strasburgo e riuscì a portarla in scena nel 1865. È considerata tuttora uno dei capolavori di ogni tempo. La versione che verrà rappresentata, pur mantenendo integre le linee essenziali sia drammaturgiche che musicali, è adattata in modo da esaltare gli aspetti fiabeschi magici e simbolici della vicenda che ha al centro temi importanti legati all’immaginario e all’ideale orizzonte del mondo cavalleresco, come la ricerca dell’amore, il rapporto fra morale pubblica e morale privata, il peccato, la fedeltà.

Uno spettacolo Venti Lucenti con la partecipazione in palcoscenico degli studenti delle scuole primarie del Comune di Palermo.

Scrittura scenica e regia Manu Lalli
Musiche originali e arrangiamenti Simone Piraino
Orchestra e Coro del Teatro Massimo
Maestro del Coro Salvatore Punturo
Scene Daniele Leone
Assistente alla regia Chiara Casalbuoni

Durata 60 minuti

X