MOBY DICK

 Liberamente tratto dall’opera di Herman Melville 

Spiaggia del Torrino di San Niccolò

Giovedì 30 aprile 2015

Teatro della Pergola

Sabato 14 novembre 2015 ore 10.00
Domenica 15 novembre 2015 ore 15.30

Salite con Ismaele ed il capitano Achab a bordo del Pequod ed intraprenderete un viaggio affascinante e misterioso, spaventoso e tragico, verso l’ignoto e l’inconoscibile, alla strenua ricerca di una verità rivelatrice del senso alla vita.
Moby Dick è tutto questo ed è di più, è tensione tutta umana al male ed al bene, è ansia di inseguire un sogno, è strenua lotta corpo a corpo con una natura che si vendica dei soprusi ricevuti, è fuga e scoperta dei propri limiti di fronte all’immensità dell’universo, è evocazione profetica e straziante dei naufragi dei migranti.
Dedichiamo questo frammento di mare alla memoria di tutti coloro che nel mare hanno incontrato la morte e la fine di tutte le speranze.
Inseguire il sogno della felicità, inseguire un gigantesco immenso bianco che ci abbaglia e ci spinge verso un futuro pieno di promesse, ma spaventosamente rischioso da raggiungere, era il loro obbiettivo.
Ma il male bianco è sopravvissuto e loro come l’equipaggio del Pequod sono morti.
L’occidente è orgoglioso del proprio dominio ma preferisce sorvolare sulla violenza che glielo assicura. Bendarsi gli occhi per non vedere non farà smettere le persone disperate di cercare, verso le nostre coste, la speranza. Anche noi nelle stesse condizioni lo faremmo. E così non vogliamo dimenticare.
Un ragazzo sceso dalla nave a Malta è stato uno dei sopravvissuti, egli non si capacitava che dopo migliaia di chilometri di deserto, percorsi a piedi o ammassato in un container, dopo le botte, la mancanza di cibo, la paura, tutti i suoi compagni morti e lui stesso salvo per caso, adesso si trovasse su un isola del Mediterraneo, troppo vicina alle coste che aveva tentato di lasciare.
Egli continua a ripetere: “Questa non è l’Europa! Questa non è l’Europa”: noi cercavamo di convincerlo che ora era al sicuro ma egli non voleva crederci e gridava: “Questa non è l’Europa!!! Non è l’Europa!!!”.
Quella notte quel ragazzo di 18 anni è scappato dal centro di accoglienza, ha rubato una barchetta e si è messo per mare da solo convinto di raggiungere la sognata Europa a remi.
Il mare ha riportato il suo corpo sulla spiaggia due giorni dopo.
Impegniamoci nello sforzo ostinato della memoria. Impegniamoci a dire di no a tutto questo.

Scrittura scenica, regia, scene e costumi Manu Lalli
Assistente alla regia Daniele Bacci

Operatori e collaboratori alla regia e all’allestimento scenico Chiara Casalbuoni, Michele Monasta, Niccolò Franchi, Cecilia Russo, Gabriele Zini

Attori Mia Agopian, Rebecca Baldini, Niccolò Balestri, Paolo Luca Barberini, Sofia Bartoli, Elena Becucci, Giulia Bellacci, Lorenzo Bernardiniello, Lucia Berti, Giulia Bianchini, Lisa Bicchielli, Olivia Campolmi, Martina Canovai, Gherardo Ciappelli, Diletta Cimmino, Nora Colmayer, Ilaria Conti, Gabriele Costanza, Sofia Crescioli, Eleonora Delle Mura, Matteo Diciotti, Wondwesen Di Filippo, Mariema Diaw, Mattia Donati, Lisa Donzelli, Giona Ducci, Giovanni Emanueli, Alice Fazzone, Elena Folini, Irene Frulli, Gianluca Galdino, Dafina Gashi, Federico Gigliotti, Matilde Giorgini, Chiara Grazzini, Matteo Greci, Matilda Gualanti, Jasmina Guerrirem, Camilla Guerrini, Diletta Guidotti, Vittoria Lazzeri, Rebecca Lazzerini, Michele Lo Iacono, Maria Luce Macaluso, Niccolò Maestrini, Silvia Magherini, Nicholas Malvezzi, Giada Mancini, Agostino Mannucci, Costanza Mariani, Martina Masini, Alice Montanelli, Sofia Morini, Tara Movafag, Luca Muratore Scrarpi, Anastasia Novatska, Nokas Oltona, Serena Orlandini, Edoardo Orofino, Rojda Ozen, Alessio Pancrazi, Ishura Peiris, Elsa Piazza, Martina Pisapia, Alessandra Poli, Sara Proietto, Michele Quercioli, Cristian Recchia, Roberta Rispoli, Andrea Rogora, Federica Romano, Maria Consiglia Romeo, Giuliano Secchi, Lapo Sieni, Gabriele Simbula, Giulia Sinatti, Patrycia Trojanowska, Simona Vasetti, Alessio Vitali

Operatori in sala e palcoscenico Federico D’Onofrio, Alida Cavallucci, Margherita Corti, Maria Vittoria Marchese, Eleonora Paparo, Luca Baldini, Eleonora Fantechi, Federico Zini, Elena Bertossa

Docente responsabile Liceo Gobetti Gianni Garonni
Docenti responsabili Istituto Elsa Morante e Istituto Ginori Conti Ambretta Miniati, Raimonda Ugolini

Foto e Grafica Michele Monasta

PARTNER
Istituto Superiore Elsa Morante di Firenze
Istituto Ginori-Conti di Firenze
Liceo Gobetti-Volta di Bagno a Ripoli
Assessorato all’Educazione del Comune di Firenze
Ente Cassa di Risparmio di Firenze
Fondazione Artemio Franchi
Greenpeace – Sezione Fiorentina

X