LA GIOSTRA

 di Manu Lalli 

Teatro Cantiere Florida – Progetto vincitore del Bando “Emergenze Creative 2010″ dell’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Firenze

Giovedì 6 maggio 2010

Teatro L’Affratellamento

Martedì 19 ottobre 2010 ore 10.00 e 21.00
Mercoledì 20 ottobre 2010 ore 10.00

Particolarità della giostra: gira. Particolarità della storia? Gli eterni ritorni, la circolarità degli eventi.
Lo spettacolo tratta proprio di questo: un susseguirsi di immagini sulle vicende dei vinti della storia.
Alcune immagini sono prese in prestito dal teatro, come le Troiane di Euripide, altre sono semplici trasposizioni sceniche della realtà: l’immigrazione, la guerra, la situazione della donna.
Uomini e donne che nel tempo, e nella storia, sono stati vittime di sconfitte e di sopraffazione ma che hanno sempre, volenti o no, rialzato le testa e ricominciato come se “i vinti della storia fossero parte di questo immenso sacrifico che l’umanità deve tributare alla natura”.
La pietà, il perdono, la speranza nell’amore sono costantemente messi in fuga dalla velocità del tempo che tutto divora, nell’immensa giostra del grottesco e della vita che ad ogni passaggio si rinnova, pronta a perire ancora, e ancora a rinascere nella speranza, mai sopita, che il futuro ci educhi davvero al bene e alla pace.
La Giostra Azzonzo, è un lavoro dalle tinte forti i cui attori “molto, molto particolari” ci regalano momenti di grande bellezza, di poesia e anche di lacrime. Sono attori, ragazzi di provenienza diversa, che ci portano a riflettere, attraverso il loro lavoro, su quanto ancora di stupefacente e di magico si nasconda dietro un lavoro teatrale.
Lo spettacolo, già esaurito appena aperta la biglietteria, restituisce agli attori sulla scena il valore che alle volte la società non riconosce a questi interpreti così singolari: un valore e una gratificazione giusti e necessari perché la favola della scena si compia ancora una volta.

Scrittura scenica, regia, scene e costumi Manu Lalli
Assistente alla regia Daniele Bacci

Attori Osman Sirad Abucar, Francesca Azzirri, Elisa Bagni, Martina Baldini, Niccolò Balestri, Serena Baracani, Camilla Baroncelli, Samuele Batistini, Clara Bianchini, Carolina Bini, Eleonora Bonci, Marta Borchi, Margherita Brogioni, Giada Cantini, Martina Carotti, Francesco Carvelli, Silvia Ceroni, Gherardo Ciappelli, Alessandro Cieri, Alexandra Cirri, Viola Collini, Amira Di Costanzo, Kerry Gambinossi, Salvatore Gerardo, Marta Goti, Diletta Guidotti, Intissar Salem Hadj, Albana Halilaj, Aldo Haxiu, Simona Lotti, Federica Manneschi, Alex Mauri, Francesca Merlo, Benedetta Miceli, Soumia Mossadaq, Nadia Nannoni, Alessia Nicolosi, Andrea Nuvoli, Maria Luisa Panno, Claudio Pecori, Elvira Perez, Riccardo Perruca, Ginevra Poggesi, Michele Quercioli, Andrea Ragusa, Andrea Razzi, Ciro Sagliocco, Zaira Sanfilippo, Rachele Scarpelli, Arianna Sicuteri, Elisabetta Sisti, Fabio Toccetti, Mirjana Togu, Giorgia Tomasi, Gabriele Vatin, Greta Vieider, Manuela Vinci

Operatori assistenti alla regia e all’allestimento scenico Chiara Casalbuoni, Niccolò Franchi, Michele Monasta

Docenti referenti Istituto Elsa Morante Ambretta Miniati, Raimonda Ugolini

PARTNER
Istituto Elsa Morante
Assessorato alla Pubblica Istruzione della Provincia di Firenze